Références

MECMATICA SRL

Via Campo Romano 13, 24050
Spirano (BG) Tel. 035-320144

  • Metronomo.Net
  • Deutsch
  • English
  • Français
  • Italiano

Minuter S.r.l.

  • Home
  • Referenze
  • Minuter S.r.l.

Minuter S.r.l.

Minuterie metalliche

https://www.minutersrl.com/

Esigenze

  • Tradurre il sistema informativo in digitale

  • Avere un software che si adattasse alla realtà produttiva

  • Ottenere le certificazioni di qualità

  • Analizzare i dati di produzione e i costi

Implementazione 

La collaborazione con Mecmatica è iniziata nel 2011. Hanno trovato un partner disponibile a tradurre la loro operatività gestita in maniera cartacea in un software: si sono sviluppate molte opportunità.

Il primo step è stato il trasferimento dei programmi dal CN al gestionale, grazie al modulo Colwin; successivamente è stato affrontato il percorso relativo alla qualità, per ottenere le certificazioni relative. L’analisi della produzione e lo sviluppo degli alert hanno completato il processo di digitalizzazione.

Risultati

  • Tracciamento sempre affidabile dei programmi macchina

  • Disponibilità di dati sempre sicuri e aggiornati sulla produzione

  • Miglioramento dell’efficienza e realizzazione degli obiettivi di sostenibilità economica

  • Ottimizzazione degli sprechi e dei momenti di vita aziendale

Intervista a Simone Piccinotti - CEO

Come nasce Minuter e in quale settore opera?

Minuter nasce nel 1995 e ormai l'anno prossimo compie già 30 anni. Nasce dalla mia esigenza di abbandonare il lavoro da dipendente, che ho fatto per un paio di anni ma mi stava un po' stretto. Le mie ambizioni e i miei desideri di soddisfazione erano più alti. Ho trovato la possibilità di perseguire questo percorso con la collaborazione di mio padre che, ormai arrivato a 50 anni, si è messo in gioco per aiutarmi e per insegnarmi il mestiere.

I settori principali in cui lavoriamo sono la pneumatica, le regolazioni di tutti i tipi di fluidi, gas, elettronica, elettrovalvole, tutto quello che riguarda il mondo della regolazione e automazione industriale.

Quali sono i valori aziendali?

I valori aziendali di Minuter vengono dal mio vissuto: sono molto legato allo sport, sono uno sportivo, ho giocato a pallavolo e ho praticato ciclismo. Perciò penso che i valori principali siano la passione e la competenza. Questi valori, questi principi cerchiamo di fonderli anche al nostro interno e insegnarli ai nostri collaboratori.

Quali caratteristiche contraddistinguono i vostri prodotti?

Principalmente i nostri prodotti sono di piccole dimensioni. All'interno del mondo della torneria automatica e delle minuterie tornite ci riteniamo forti per i diametri piccoli: i ¾ dei nostri prodotti vanno da un diametro 1,2,3, fino a un diametro 20. Un’altra caratteristica dei nostri prodotti, oltre a quella dei diametri piccoli, è anche il livello qualitativo medio-alto: questo ci ha dato la possibilità di mantenere stabile il lavoro nel tempo in quanto su certe dimensioni troviamo poca concorrenza alla nostra altezza. Speriamo in futuro di allargare il range dei diametri, ci stiamo lavorando e stiamo imparando le basi per fare anche quello.

Quando e per quali esigenze vi siete rivolti a Mecmatica?

A Mecmatica ci siamo rivolti nel 2011 quando ancora erano una piccola azienda come noi. Abbiamo trovato un partner disposto ad ascoltarci e a tradurre tutto quello che noi facevamo in maniera cartacea per avere dei riferimenti e delle informazioni su come andava la nostra produzione, perciò siamo riusciti insieme a loro a sviluppare molte opportunità. Poi in quel periodo con Diego, il titolare dell'azienda, si era instaurato un bellissimo rapporto di collaborazione: questo ci ha permesso di essere seguiti anche nel dettaglio e riuscire ad avere sul software anche le nostre idee e le nostre esigenze.

Quali soluzioni ha fornito Mecmatica alla vostra azienda e quali vantaggi hanno portato?

Il primo modulo che abbiamo comprato e sviluppato con Mecmatica è stato il Colwin, che nasceva dall'esigenza di salvare i programmi e trasferirli dal CN al nostro gestionale, questo per avere comunque una tracciabilità e una ripetibilità di quello che erano i programmi perché all'epoca noi li gestivamo ancora con delle schedine, con il computer portatile e fogliettini di carta... una cosa un po' preistorica. E questo ci ha permesso di fare il primo step.

Una volta sviluppata la parte Colwin e il trasferimento di programmi, abbiamo affrontato il percorso per quanto riguarda la qualità perché dovevamo anche certificarci. Abbiamo adottato il sistema di Mecmatica per i piani di controllo, la gestione degli strumenti e tutta la parte di rilevazione delle dimensioni perché era la prima cosa da fare. Poi successivamente e insieme a loro abbiamo sviluppato anche tutta quella che è la parte della qualità di processo: pertanto la pianificazione, la schedulazione, per poter comunque dare dei tempi certi sulle consegne ai nostri clienti e per parlare la stessa lingua all'interno dell'azienda.

Un’altra parte importante che abbiamo sviluppato insieme a Mecmatica è stata la parte dell'analisi della produzione. Hanno ascoltato le nostre esigenze e abbiamo sviluppato un’analisi giornaliera della produzione dove vengono estrapolati anche i singoli costi, i margini operativi su ogni ordine di lavoro e su ogni singolo momento della fase produttiva. Questo ci ha permesso davvero andare ad analizzare lo storico delle varie produzioni di individuare dove sono i punti critici per poter efficientare il lavoro e ottenere i nostri obiettivi dal punto di vista anche della sostenibilità economica di quelli che sono i nostri costi, sapendo sempre se stiamo andando nella direzione giusta o se dobbiamo aggiustare il tiro. Questo davvero ci ha permesso un grande salto di qualità e pensiamo che sia la parte più corposa di quello che abbiamo fatto con loro.

Per anni abbiamo avuto dei problemi per quanto riguarda la gestione dei contatori e della vita degli utensili. Con Mecmatica siamo riusciti a individuare un sistema dove abbiamo dei monitor sparsi per l'azienda e andiamo a certificare chi ha cambiato, come e perché l'utensile specifico. Attraverso questi contatori abbiamo sempre e comunque una fotografia della nostra azienda per poter migliorare anche la gestione degli operatori durante la giornata. Questo ci ha permesso di ottimizzare gli scarti e di dare una linea guida comune a tutti gli operatori per quanto riguarda la vita degli utensili senza dover aspettare che fossero rotti, ci fossero delle non conformità o altre situazioni del genere.

Oltre a questo, stiamo lavorando sul futuro per poter costificare ogni singola commessa anche dal punto di vista dell’utensileria. Adesso dichiariamo quante volte cambiamo, perché e per come ogni utensile: lo facciamo in maniera cartacea, ma con Mecmatica lo stiamo sviluppando in modo tale che possiamo analizzare il singolo ordine di lavoro in base ai dati degli utensili.

Un altro modulo che ha sviluppato per noi Mecmatica riguarda la parte degli alert: oggi a distanza di tempo noi lo utilizziamo e non riusciremmo più a vivere senza. Per noi sono stati fondamentali in quanto altrimenti non sapremmo mai quando un pezzo ritornerà in produzione e quando dobbiamo intervenire in fase preventiva. Essendo agganciato al singolo codice e alle persone all'interno dell'azienda riceviamo degli alert sull’andamento di tutte le fasi produttive evitando di comprare attrezzature in anticipo senza sapere se poi rifaremo i pezzi. Questo ci ha cambiato la vita in azienda e ha ottimizzato tantissimo gli sprechi e i momenti di vita aziendale.

Come siete stati supportati dal team Mecmatica dopo la fornitura e l'installazione di Metronomo? E come prosegue il rapporto oggi?

Da Mecmatica siamo stati supportati sin dall'inizio, come dicevo prima era un'azienda piccola e noi eravamo piccoli, siamo cresciuti assieme perciò la nostra esperienza dal punto di vista dell'assistenza è stata positiva: speriamo che questi standard vengano mantenuti anche in futuro. Mi auguro di sì: è un'azienda giovane, sono tutti ragazzi molto dinamici e questo mi fa ben sperare anche per il futuro in quanto cambiare un gestionale all'interno di un'azienda non è una cosa semplice e potrebbe causare davvero dei danni enormi.

Come può Mecmatica supportarvi per i vostri obiettivi futuri?

A Mecmatica chiediamo principalmente il supporto per andare a ottimizzare quella che è la parte dei costi in quanto è diventato fondamentale essere competitivi sul mercato senza dover chiedere continuamente aumenti ai clienti, cosa che diventa davvero difficile in questo momento storico dove dobbiamo reggere l'urto di paesi emergenti e di concorrenze importanti.

Al momento stiamo lavorando con il team che ci segue per poter analizzare i costi di ogni singola commessa non solo sulla base dell’utensileria, ma anche dal punto di vista del consumo energetico di ogni singola macchina. Abbiamo già testato alcuni loro moduli che vanno a leggere il consumo energetico, sia sulla singola commessa che il singolo momento di lavoro: abbiamo visto che questo ci ha già permesso di individuare alcune inefficienze da parte delle macchine. Abbiamo già i pannelli solari, ma evitare di sprecare energia perché la macchina non funziona bene o non è la macchina adatta a fare il pezzo è una cosa fondamentale. Essendo noi anche certificati ISO 14000 in ambientale, abbiamo deciso di incrementare anche questa parte.

Perché consiglierebbe la suite Metronomo di Mecmatica?

Consiglierei Metronomo di Mecmatica perché ci ha cambiato la vita aziendale. Inoltre, il team che ci segue è un gruppo giovane e dinamico e penso che durante i prossimi decenni sarà presente e potrà supportarci anche nel cambiamento che ogni giorno avviene. 

    About
  • Entreprise
  • Automatisation
  • Assistance
  • Contacts

© 2023 |

Tutti i Diritti Riservati / All rights reservedPrivacy PolicyCookie Policy