ESPERIENZA NELLA CREAZIONE DI PARTICOLARI OLEODINAMICI

E’ un’azienda nata 45 anni fa con il nome di mio Padre “Franchetto Umberto”. Con il passare del tempo abbiamo cambiato ragione sociale e siamo diventati una SRL. Il nostro percorso ha avuto inizio con torni tradizionali CAM, con torni paralleli e automatici nella storica sede di Cinisello Balsamo.www.promecitalia.com promecsrl

LA SFIDA: QUALI SONO STATE LE PROBLEMATICHE AFFRONTATE?

Per superare la difficoltà iniziale nello schedulare le numerose fasi interne, abbiamo adottato l’idea di Mecmatica, di gestire tornitura e reparto rifinitura come due aziende distinte, ed i benefici gestionali si sono subito sentiti.

LA SOLUZIONE: QUALI SONO LE DIFFERENZE DI GESTIONE CHE HA PERCEPITO?

Oggi abbiamo un’efficace tracciabilità dei prodotti in adeguamento alle norme ISO, dal grezzo che entra fino al pezzo finito. Abbiamo migliorato la gestione del carico macchine e diminuito i tempi di attrezzaggio: ogni operatore conosce quello che dovrà produrre nella fase successiva. Questo ha portato ad ottimizzare le nostre procedure interne, per questo possiamo preparare gli utensili con largo anticipo sulla lavorazione successiva schedulata in modo opportuno con Metronomo.

IL PARERE DEL CLIENTE: COSA VI HA SPINTO A SCEGLIERE LE SOLUZIONI MECMATICA?

La dinamicità del mercato e la richiesta di rapide risposte sono senz’altro la causa principale. Il software Metronomo. Net ci consente oggi di monitorare la produzione per migliorare la tempistica, ma soprattutto la possibilità di decidere con dati certi acquisiti dal reparto di produzione con le macchine collegate in rete.

SOLUZIONI MECMATICA INSTALLATE IN PROMEC SRL:

  • Schedulatore interattivo di pianificazione ODL e commesse.
  • Tabellone Luminoso (in alto a destra).
  • Panel PC Industriali (a destra).
  • Metronomo.Net per il monitoraggio della produzione.
  • Software Colwin Network in rete cablata.

INTERVISTA CON SIG. FRANCHETTO STEFANO (DIREZIONE AZIENDA)

Come è nata la Promec?

E’ un’azienda nata 45 anni fa con il nome di mio Padre “Franchetto Umberto”. Con il passare del tempo abbiamo cambiato ragione sociale e siamo diventati una SRL. Il nostro percorso ha avuto inizio con torni tradizionali CAM, con torni paralleli e automatici nella storica sede di Cinisello Balsamo. Un’officina di circa 200 metri quadri. In seguito ci trasferimmo nella sede attuale di Nova Milanese dove abbiamo scelto le prime macchine a CN per la loro qualità e velocità grazie alle quali abbiamo potuto ampliare la clientela e potenziare la crescita aziendale. La specialità di Promec è ancora oggi l’esperienza nella creazione di particolari oleodinamici.

Quali sono i punti forza della Promec?

La versatilità delle lavorazioni dal grezzo al finito con tutti i particolare oleodinamici. Abbiamo un eccellente reparto di rifinitura interna con tolleranza alle rifiniture millesimale. Siamo fra le poche aziende dotate al suo interno di un forno per il trattamento termico. Questo riduce i nostri tempi di lavoro e quindi il tempo di consegna al cliente. La qualità delle nostre lavorazioni è riconosciuta.

Secondo Lei come è cambiato il mercato per le aziende PMI meccaniche?

Prima di tutti i tempi per la consegna; dall’ordine al prezzo finito si richiede grande flessibilità e veloci studi di fattibilità dei pezzi. Collaboriamo da oltre tre anni con Mecmatica e vi confermo che è stata di grande aiuto nell’organizzazione della nostra produzione.

Cosa vi ha spinto a scegliere le soluzioni MecMatica?

La dinamicità del mercato e la richiesta di rapide risposte sono senz’altro la causa principale. Il software Metronomo. Net ci consente oggi di monitorare la produzione per migliorare la tempistica, ma soprattutto la possibilità di decidere con dati certi acquisiti dal reparto di produzione con le macchine collegate in rete.

Come ha conosciuto Mecmatica? 

In seguito all’acquisto di un primo tornio CN a fantina mobile abbiamo cominciato a sviluppare il nostro parco macchine e ci siamo quindi rivolti agli specialisti di MecMatica.

Quali sono state le problematiche affrontate?

Per superare la difficoltà iniziale nello schedulare le numerose fasi interne, abbiamo adottato l’idea di Mecmatica, di gestire tornitura e reparto rifinitura come due aziende distinte, ed i benefici gestionali si sono subito sentiti.

Quali sono le differenze di gestione che ha percepito?

Oggi abbiamo un’efficace tracciabilità dei prodotti in adeguamento alle norme ISO, dal grezzo che entra fino al pezzo finito. Abbiamo migliorato la gestione del carico macchine e diminuito i tempi di attrezzaggio: ogni operatore conosce quello che dovrà produrre nella fase successiva. Questo ha portato ad ottimizzare le nostre procedure interne, per questo possiamo preparare gli utensili con largo anticipo sulla lavorazione successiva schedulata in modo opportuno con Metronomo.

Quali sono i vostri progetti futuri?

Crediamo nella crescita e nell’Innovazione: il nostro obbiettivo è l’innovazione continua della produzione, con lo scopo di diminuire le inefficienze e rendere in questo modo la Promec SRL sempre competitiva sul mercato.